Diritto e Fisco | Articoli

Fac simile domanda di rateazione ad Equitalia per importi superiori a 50 mila euro

12 Novembre 2013
Fac simile domanda di rateazione ad Equitalia per importi superiori a 50 mila euro

Rateazione automatica fino a 50 mila euro; per importi superiori, invece, necessario dimostrare la comprovata situazione di difficoltà economica.

Per i debiti iscritti a ruolo con Equitalia, i contribuenti possono avvalersi della cosiddetta “rata sprint” nel caso di debiti per importi non superiori a 50 mila euro. Con una direttiva, infatti, Equitalia ha innalzato il precedente limite di 20 mila euro a 50 mila euro per ottenere la rateazione in modo automatico, senza la necessità di dover allegare alcuna documentazione comprovante la situazione di difficoltà economica. I contribuenti possono quindi ottenere il frazionamento del debito con una semplice richiesta motivata che attesta la situazione di difficoltà economica del debitore.

Gli agenti della riscossione dovranno accettare le istanze di rateazione per importi fino a 50 mila euro, senza chiedere al contribuente di dover allegare alcuna documentazione.

Invece, per le richieste superiori a 50 mila euro, la domanda dovrà dare prova della difficoltà economica. A tal fine, si riporta di seguito la domanda da presentare allo sportello di Equitalia.

Fac simile domanda di rateazione per importi superiori a 50 mila euro

Ad Equitalia ……………

Sportello di ……………

Il/la sottoscritto/a…………… nato/a …………… il ……………, c.f. ……………, residente in …………… indirizzo ……………, cap ……………, tel. ……………, fax ……………, email ……………

Chiede la dilazione

in n. …………… rate della/e seguente/i cartella/a di pagamento:

n. ……………, n. ……………, n. ……………, n. ……………, n. …………… ecc.

per un importo totale di euro …………… [1]  con rate:

[1] di importo costante;

oppure

[2] variabili di importo crescente in ragione di anno [2] in quanto si trova in temporanea situazione di obiettiva difficoltà.

A tal fine dichiara che l’indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del suo nucleo familiare è pari a euro …………… come risulta dalla relativa certificazione rilasciata da: ……………

Ai fini della presente istanza, il/la sottoscritto/a dichiara di eleggere domicilio presso …………… indirizzo …………… città ……………, cap ……………, tel. ……………, fax ……………, email ……………, impegnandosi a comunicare le eventuali variazioni successive e riconosce che Equitalia …………… non assume alcuna responsabilità in caso di irreperibilità del destinatario a tale domicilio.

Il/la sottoscritto/a autorizza Equitalia …………… ai sensi del d. lgs. 196/2003, al trattamento dei dati contenuti nella presente istanza e nei relativi allegati, per le finalità connesse e strumentali alla trattazione della stessa, ivi compresa la verifica della veridicità dell’ISEE sopra dichiarato. Ciò in quanto, in mancanza di tale autorizzazione, non sarà possibile procedere all’esame della richiesta dilazione.

Luogo, data, firma


note

[1] L’importo da dilazionare dovrà corrispondere dalla totalità delle somme iscritte a ruolo, contenute in cartelle per le quali è scaduto il termine di pagamento (60 giorni dalla notifica), al netto delle somme già versate e ferma restando la possibilità di chiedere la rateazione anche di somme per le quali tale termine non è ancora scaduto.

Per la determinazione di tale importo non devono essere considerati gli interessi di mora, l’aggio di riscossione, le spese per le procedure di riscossione coattiva e i diritti di notifica della cartella.

[2] Il piano di ammortamento a rata variabile prevede, per tutta la durata del piano, una rata d’importo crescente in ragione di anno.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube