Politica | News

I leghisti del bonus: chi sono e quanto guadagnano

11 Agosto 2020 | Autore:
I leghisti del bonus: chi sono e quanto guadagnano

I due parlamentari sospettati di aver chiesto il sussidio sono i deputati Andrea Dara e Elena Murelli: riportiamo le loro dichiarazioni dei redditi.

La caccia ai deputati furbetti del bonus inizia a produrre i primi risultati: adesso il cerchio si chiude attorno a due parlamentari leghisti, che, secondo quanto riportano il Corriere della Sera, Repubblica e Il Fatto Quotidiano, sono fortemente sospettati di avere chiesto ed ottenuto l’indennità da 600 euro mensili per le partite Iva colpite dall’emergenza Covid.

I nomi nel mirino sono quelli di Andrea Dara, mantovano, 41 anni, ed Elena Murelli, piacentina, 45 anni: entrambi alla prima legislatura, ma con incarichi di rilievo nel partito e a Montecitorio, dove Murelli è segretaria della Commissione lavoro e Dara membro della Commissione attività produttive, commercio e turismo.

«I loro telefoni risultano spenti da due giorni», scrivono i cronisti di Repubblica, che non hanno potuto contattarli per ricevere dichiarazioni. Sembra che il Carroccio abbia imposto loro il silenzio, in attesa dei chiarimenti all’interno del partito. Secondo Il Messaggero, Andrea Dara avrebbe ammesso i fatti ad una testata mantovana, dando la colpa al suo commercialista.

Vediamo più da vicino chi sono i due sospettati: Andrea Dara ha la licenza media ed è un imprenditore tessile; approda alla Camera alle elezioni del 4 marzo 2018, dopo essere stato per anni consigliere comunale a Castiglione delle Stiviere e consigliere provinciale a Mantova.

Elena Murelli è laureata in economia e commercio ed è docente di informatica e project management all’Università Cattolica; anche lei viene eletta in Parlamento nel 2018 e pochi giorni fa, insieme ad altri colleghi di partito, aveva attaccato la maggioranza per le «indecenti manovre» sulle nomine nelle Commissioni parlamentari.

È interessante vedere le ultime dichiarazioni dei redditi dei due parlamentari, tratte dal sito della Camera dei deputati, per esaminare quanto guadagnano. Andrea Dara dichiara un reddito complessivo di 104.324 euro nell’anno d’imposta 2018, di cui 96.574 costituiscono reddito imponibile (al netto degli oneri deducibili). Situazione simile per Elena Morelli: il suo reddito totale nello stesso anno d’imposta è di 106.309 euro e quello imponibile di 90.959.

Siccome l’imposta dovuta su questi redditi – al netto delle deduzioni e detrazioni spettanti – è di 25.127 euro per Dara e di 13.772 euro per Morelli, risulta per entrambi un introito annuo attorno agli 80mila euro. Puoi visualizzare e scaricare qui la dichiarazione dei redditi di Andrea Dara e quella di Elena Murelli. Forse, per loro il bonus Covid di 1.200 euro per due mesi – se risulterà vero che lo hanno percepito – è stato una briciola.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube