Cronaca | News

Coronavirus: torna l’obbligo di mascherine anche all’aperto

16 Agosto 2020
Coronavirus: torna l’obbligo di mascherine anche all’aperto

Nuova ordinanza del ministro della Salute: indossare protezioni delle vie respiratorie negli spazi pubblici, dalle 18 alle 06. Discoteche chiuse ovunque.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha emanato una nuova ordinanza che impone l’obbligo in tutta Italia di indossare le mascherine anche all’aperto, ma solo nella fascia oraria dalle 18,00 alle 06,00.

L’ordinanza prescrive che andranno usate sia «negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico» sia «negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale».

Il medesimo provvedimento sospende le attività di sale da ballo, discoteche e «locali assimilati» in tutta Italia. Nessuna Regione potrà derogare a questo divieto o al generale obbligo delle mascherine.

Entrambi gli obblighi entrano in vigore a partire dal 17 agosto e rimarranno in vigore almeno fino al 7 settembre, come l’attuale Dpcm che prevedeva la possibilità di emanare misure restrittive, come ora è avvenuto.

Dopo un Ferragosto in emergenza, il Governo è preoccupato della ripresa dei contagi: oggi, si è tenuta una riunione in videoconferenza tra il ministro della Salute e i governatori delle Regioni al termine della quale si è deciso di emanare i nuovi provvedimenti restrittivi. Nei giorni scorsi, il Comitato tecnico-scientifico aveva già lanciato l’allarme proponendo la chiusura totale delle sale da ballo.

Clicca qui per scaricare l’ordinanza del ministro della Salute del 16 agosto 2020 in formato pdf.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube