Profumo (Leonardo): “Con smart working preoccupa divario di genere”

19 Agosto 2020
Profumo (Leonardo): “Con smart working preoccupa divario di genere”

Roma, 19 ago. (Adnkronos) – “La differenza di genere mi preoccupa. Se lo smart working peggiora il divario tra l’occupazione maschile e femminile, le aziende devono essere le prime ad attivarsi per far sì che non si realizzi”. Così Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo, nel corso di un convegno al Meeting di Rimini. “Se c’è una donna con 3 figli – ha detto rispondendo alle parole del presidente dell’Istat Blangiardo – immagino ci sia anche un padre e anche lui dovrà farsi carico della situazione”.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube