Politica | News

Meloni: perché il Governo vuole un nuovo lockdown

21 Agosto 2020
Meloni: perché il Governo vuole un nuovo lockdown

Rimandare elezioni e ritardare riapertura scuole: la leader di Fratelli d’Italia contro l’uso strumentale del Covid. Rilancia Salvini: «il virus conviene».

«Adesso il Governo vuole un nuovo lockdown, ci stanno provando in tutti i modi. Hanno riacceso la macchina del terrore». Lo afferma la leader dei Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni in un’intervista al ‘Tempo‘ in edicola oggi, rilanciata dall’agenzia stampa Adnkronos.

Giorgia Meloni prende spunto dalle dichiarazioni di ieri del consulente del ministro della Salute, Walter Ricciardi, quando aveva affermato pubblicamente che elezioni e riapertura scuole sono a rischio se aumentano i contagi.

Dichiarazioni rettificate poco dopo, ma ormai la frittata era fatta. Così Meloni adesso osserva: «Credo che le parole di ieri del professor Ricciardi su chiusura delle scuole e rinvio delle elezioni siano sfuggite ma rappresentino esattamente quello che hanno in mente: ripiombarci nel panico per rimandare l’avvio dell’anno scolastico, a cui sono del tutto impreparati, e le elezioni che sanno di perdere».

La leader dei Fratelli d’Italia precisa di essere sempre stata «per seguire tutti i protocolli e osservare le massime precauzioni ma vedere un governo che si accanisce con i giovani e le discoteche e lascia aperti i confini a migliaia di migranti spesso contagiati che puntualmente si danno alla macchia fa pensare che tutto questo risponda a un disegno. Glielo impediremo», sostiene.

Poi l’attacco diretto al presidente del Consiglio: «Conte ha sfruttato il Covid per costruirsi una notorietà e un consenso che non aveva – prosegue Meloni -, cercando di legittimare e rafforzare a posteriori un ruolo che occupa senza alcun mandato popolare. Ha ottenuto e prorogato lo stato di emergenza governando gli italiani a colpi di Dpcm, dispensando diritti e libertà come se in una democrazia spettasse a un premier dire al popolo cosa è libero o meno di fare, ha dilapidato decine di miliardi dispensando però una miriade di marchette. Il Covid ad un certo punto passerà, questi danni invece rischiano di rimanere».

La dura posizione di Giorgia Meloni sull’uso strumentale del lockdown da parte del Governo è condivisa dal leader della Lega, Matteo Salvini, che intervenendo a ‘Radio Radio‘ dice: «E’ gravissimo parlare di bimbi ricoverati, giovani morenti. Non ritenete sia di una gravità eccezionale? Sono arrivato alla conclusione che non sia distrazione, disattenzione, menefreghismo ma una precisa strategia: a qualcuno il virus conviene».



1 Commento

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube