Cronaca | News

Reddito di cittadinanza: i beneficiari superano i 3 milioni

21 Agosto 2020
Reddito di cittadinanza: i beneficiari superano i 3 milioni

A luglio l’incremento delle persone coinvolte è del 17% rispetto a gennaio, per un importo medio erogato di 523,29 euro. Lo comunica l’Inps.

Il Reddito di cittadinanza supera i 3 milioni di persone coinvolte: lo comunica l’Inps, evidenziando che a luglio si registra un aumento del 17% dei percettori rispetto a gennaio 2020.

I nuclei familiari che hanno attualmente in pagamento il Reddito o la Pensione di cittadinanza sono 1,3 milioni, e l’importo medio mensile è di 523,29 euro.

In particolare, spiega nel dettaglio l‘Inps in una nota diffusa dall’Adnkronos, con riferimento al solo Reddito di cittadinanza, sono 1,1 milioni i nuclei familiari che risultano avere in pagamento il beneficio con 2,9 milioni di persone coinvolte e con un importo medio mensile di 561,23 euro.

Già nel precedente trimestre i beneficiari erano aumentati e avevano raggiunto quota 2,1 milioni; ora, complice l’emergenza Covid che ha manifestato i suoi effetti, la tendenza è proseguita perché si è ampliata la platea degli aventi diritto.

Il Reddito di cittadinanza viene riconosciuto a persone o nuclei familiari in difficoltà economica.

Se sei già un percettore, leggi l’articolo “Reddito di cittadinanza: cosa fare per non perderlo“. Se sei escluso dal Reddito di cittadinanza ma hai avuto difficoltà economiche a causa dell’emergenza Covid, ricorda che, secondo quanto stabilito dal nuovo Decreto Agosto, è possibile richiedere, fino al 15 ottobre, la terza rata del Reddito di emergenza.

Approfondimenti

Per sapere a chi spetta, quali requisiti occorrono e come ottenerlo leggi l’articolo “Reddito di cittadinanza 2020” e per conoscere gli aggiornamenti sulle possibili variazioni future, anche l’articolo “Reddito di cittadinanza: ultime notizie“.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube