Tamponi a Linate, 500-700 arrivi al giorno da Paesi a rischio

21 Agosto 2020
Tamponi a Linate, 500-700 arrivi al giorno da Paesi a rischio

Milano, 21 ago. (Adnkronos Salute) – E’ partita oggi anche all’aeroporto di Linate l’attività di tamponi per la diagnosi di Covid-19 sui passeggeri provenienti da Croazia, Grecia, Malta e Spagna. Dai 4 Paesi, considerati a rischio dall’ordinanza ministeriale del 12 agosto, sono attesi nello scalo milanese circa 500-700 arrivi al giorno. I test, effettuati con il supporto del Gruppo San Donato (Gsd), vengono eseguiti su base volontaria. Degli 80 viaggiatori a bordo del volo atterrato questa mattina da Madrid hanno aderito il 50%, ma il sistema – hanno assicurato in conferenza stampa il direttore generale dell’Ats di Milano, Walter Bergamaschi, e l’amministratore delegato del Policlinico San Donato, Francesco Galli – è in grado di garantire controlli al 100% dei passeggeri.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube