Diritto e Fisco | Articoli

Cartelle Equitalia nulle se non indicano il calcolo degli interessi

19 Novembre 2013
Cartelle Equitalia nulle se non indicano il calcolo degli interessi

La cartella di pagamento non può contenere un conteggio globale degli interessi, ma li deve dettagliare analiticamente: la sentenza della CTP di Genova.

Addio alle cartelle esattoriali ostiche ed incomprensibili.

Le somme richieste da Equitalia a titolo di interessi non possono essere conteggiate in modo globale e generico. Diversamente nulla è dovuto dal contribuente.

Al contrario, è necessaria la massima trasparenza tra fisco e contribuente: il che richiede necessariamente un conteggio chiaro e analitico degli interessi addebitati sul cittadino.

È essenziale, cioè, che la cartella di pagamento riporti il dettaglio delle aliquote applicate, delle annualità prese in considerazione e dei criteri adottati per il computo degli interessi.

Insomma: tali calcoli non devono essere criptici per il cittadino che, al contrario, deve poter sempre effettuare una verifica da sé, senza dover ricorrere a difficili indagini, specie se la pretesa risale a parecchio tempo prima.

A dirlo è stata una importante sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Genova di qualche settimana fa [1] che riprende un orientamento già consolidatosi in giurisprudenza.

Anche la Cassazione, in passato [2], ha confermato questa linea interpretativa, annullando la cartella di pagamento ove è riportata solo la cifra globale degli interessi dovuti, senza essere indicato come si è arrivati a tale calcolo, ossia senza specificare le singole aliquote prese a base delle varie annualità.

note

[1] CTP Genova, sent. n. 229/10.2013.

[2] Cass. sent. n. 4516 del 21.03.2012.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube