Raccomandata semplice: la prova della consegna

26 Agosto 2020
Raccomandata semplice: la prova della consegna

Fanno fede i risultati del sito Internet del gestore del sito postale attraverso il quale si può tracciare l’invio.

Dov’è la prova della consegna di una raccomandata semplice? Sul web. Il servizio postale, ormai, fa abbondante uso di tecnologia. Basta un sito Internet per monitorare l’invio di un documento. Le risultanze che arrivano dal portale hanno anche valore di prova, almeno indiziaria, come spiega un’ordinanza di oggi della Cassazione [1].

Il caso esaminato dalla Suprema Corte riguardava il ricorso di una donna che sosteneva di non essere stata informata della disdetta del contratto da parte del proprietario di un immobile. La signora aveva l’edificio in comodato: l’intimazione a lasciarlo, con disdetta del contratto, era arrivata per raccomandata. Per la precisione, le sarebbero state inviate due raccomandate semplici, senza avviso di ricevimento, a due suoi diversi indirizzi postali.

Si discuteva, insomma, della prova della consegna che, per i giudici della Cassazione, può essere rintracciata, appunto, nel portale del gestore del servizio. Il mittente ha stampato tutta la documentazione dal sito per il tracciamento della spedizione, che confermava l’invio delle raccomandate.

Un dato che, secondo quanto scritto nell’ordinanza dalla Suprema Corte, rappresenta «certamente quanto meno un ulteriore elemento di prova indiziaria sull’esito della spedizione della raccomandata, elemento ulteriore, che rafforza la presunzione della consegna dell’atto regolarmente spedito in raccomandazione al destinatario e della sua conoscenza» [2].

Grazie a questa documentazione, quindi, la raccomandata semplice può presumersi consegnata.


note

[1] Cass. sez. civ. III ord. n. 17810/20 del 26/08/2020.

[2] Art. 1335 c.c..


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube