Scuola: da domani i nuovi banchi ma non per tutti

27 Agosto 2020 | Autore:
Scuola: da domani i nuovi banchi ma non per tutti

Parte la consegna in tre fasi: una entro l’8 settembre, le altre a inizio e fine ottobre. Ma si teme che verrà completata a novembre.

Partirà domani la consegna dei nuovi banchi monoposto nelle scuole, acquistati per garantire la distanza di sicurezza e ridurre il rischio di contagio da coronavirus nelle aule. L’obiettivo dichiarato dal commissario Domenico Arcuri è quello di completare l’operazione entro il 31 ottobre in tre fasi: la prima entro la fine della prossima settimana, la seconda ai primi di ottobre e la terza, appunto, alla fine di quel mese. Che poi si riesca a rispettare questi termini, sarà il tempo a dirlo: più probabile, secondo qualche addetto ai lavori, che in alcuni istituti la consegna slitti a novembre a causa delle difficoltà oggettive di produzione, di recapito e di montaggio dei banchi.

Dovendo distribuire tavoli e sedute a tappe, Arcuri ha spiegato che la consegna avverrà seguendo un criterio basato sull’andamento dei contagi nelle prossime settimane e dando, comunque, priorità alla scuola primaria. Secondo quanto rivelato da alcuni sindacati, i primi banchi dovrebbero arrivare domani negli istituti delle province di Bergamo e Brescia ed in quelli del Veneto. L’Associazione nazionale dei presidi vorrebbe avere un piano delle consegne, giusto per avere le idee chiare su come organizzarsi nelle singole scuole. «La garanzia dell’arrivo dei banchi – spiega il presidente dell’Anp, Antonello Giannelli – è importante per poter organizzare la didattica e capire gli spazi di cui c’è bisogno».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube