Cronaca | News

Migranti: sospesa l’ordinanza di Musumeci in Sicilia

27 Agosto 2020 | Autore:
Migranti: sospesa l’ordinanza di Musumeci in Sicilia

Il Tar boccia, su richiesta del Governo, il provvedimento con cui il governatore chiudeva agli immigrati gli hotspot e i porti.

Il Tar di Palermo ha sospeso, su richiesta del Governo, l’ordinanza del presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, che prevedeva la chiusura immediata degli hotspot per i migranti e dei porti dell’isola per quello che il governatore riteneva un rischio sanitario legato al coronavirus.

Il Tribunale amministrativo ha anche argomentato la sua decisione, scrivendo nel suo decreto che «le misure adottate con l’impugnato provvedimento sembrano esorbitare dall’ambito dei poteri attribuiti alle Regioni, laddove, sebbene disposte con la dichiarata finalità di tutela della salute in conseguenza del dilagare dell’epidemia da Covid-19 sul territorio regionale, involvono e impattano in modo decisivo sull’organizzazione e la gestione del fenomeno migratorio nel territorio italiano, che rientra pacificamente nell’ambito della competenza esclusiva dello Stato». In altre parole: la Regione deve occuparsi della gestione della Sanità ma non di quella dell’immigrazione.

Il Tar aggiunge che l’ordinanza del governatore Musumeci non argomenta in modo sufficiente come il provvedimento intenda risolvere l’emergenza sanitaria con la chiusura delle strutture.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube