Migranti: Lucia (Lega Lampedusa), ‘se sindaco non chiude hotspot occuperemo Comune’

30 Agosto 2020
Migranti: Lucia (Lega Lampedusa), ‘se sindaco non chiude hotspot occuperemo Comune’

Palermo, 30 ago. (Adnkronos) – “Se il sindaco domani non firmerà una ordinanza con cui chiude l’hotspot noi occuperemo il Comune di Lampedusa. Adesso basta. Faremo la rivoluzione”. Lo ha detto all’Adnkronos Attilio Lucia, vicepresidente della Lega di Lampedusa, che oggi ha partecipato alla protesta che si è tenuta davanti al Comune dopo lo sbarco di 450 migranti a bordo di un peschereccio. Già la notte scorso un gruppo di oltre 200 lampedusani si è radunato al porto per impedire lo sbarco delle 450 persone. A capo della protesta l’ex senatrice leghista Angela Maraventano che ha gridato: “dovete passare sul mio cadavere”.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube