Cronaca | News

Covid: Berlusconi ricoverato al San Raffaele

4 Settembre 2020 | Autore:
Covid: Berlusconi ricoverato al San Raffaele

Lieve aggravamento delle condizioni di salute del leader di Forza Italia, positivo al coronavirus. Non si trova in terapia intensiva.

Silvio Berlusconi si trova ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano per un lieve aggravamento delle sue condizioni di salute. Come noto, l’ex presidente del Consiglio è stato trovato positivo due giorni fa al Covid. Berlusconi, 84 anni a fine settembre, non si trova in terapia intensiva. Lo staff medico avrebbe riscontrato, però, con una Tac un principio di polmonite bilaterale. Ha passato la notte nella struttura ospedaliera della periferia milanese. Fonti di Forza Italia fanno sapere che il ricovero è stato deciso in via precauzionale data l’età del paziente e considerate le sue patologie pregresse.

L’ex premier è stato trasferito al San Raffaele da Arcore in tarda serata. Poco prima di cena, ha parlato al telefono da Villa San Martino con alcuni amici e con esponenti del suo partito, ai quali aveva rassicurato di non avere più la febbre. Poi, la decisione di recarsi in ospedale per precauzione.

La senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli ha fatto sapere questa mattina durante la trasmissione di Rai3 Agorà che «la mattinata è iniziata un po’ male. Berlusconi sta bene, ha passato la notte bene. C’è stato bisogno di un piccolo ricovero precauzionale per monitorare l’andamento del Covid-19».

Oltre al fondatore dell’impero Fininvest, anche i figli Eleonora e Luigi e la fidanzata Marta Fascina sono risultati positivi al coronavirus.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube