Diritto e Fisco | Articoli

E’ consentito campeggiare nelle aree di servizio

7 Settembre 2020
E’ consentito campeggiare nelle aree di servizio

Chi frequenta strade e autostrade deve conoscere le regole di utilizzo delle aree di parcheggio e di servizio altrimenti si rischiano multe salate.

Ogni giorno, nella nostra rete stradale ed autostradale, migliaia di veicoli e di persone fanno sosta nelle innumerevoli aree di servizio e di parcheggio che si trovano lungo il tracciato stradale.

La funzione delle aree di servizio e di parcheggio è, essenzialmente, tutelare i conducenti dei veicoli e consentire loro di effettuare delle brevi soste per riposarsi prima di rimettersi in marcia.

Tuttavia, pochi conoscono le regole che occorre seguire quando ci si trova in un’area di servizio ed i divieti vigenti.

Molti, ad esempio, ritengono che è consentito campeggiare nelle aree di servizio.

Ma è davvero così? Cosa si può fare e cosa non si può fare in questi spazi?

La risposta è molto importante perché ci consente di evitare sanzioni anche molto salate.

Che cos’è l’area di servizio?

Quando si parla di area di servizio si fa riferimento ad uno spazio, che si trova lungo il tracciato stradale di autostrade e superstrade, nel quale il conducente del veicolo può posteggiare e scendere per sgranchirsi le gambe, fare due passi, consumare del cibo o delle bevande e fare carburante.

La funzione delle aree di servizio è collegata all’esigenza del conducente del veicolo di fare delle soste intermedie, soprattutto in caso di viaggi molto lunghi. La sosta è resa necessaria sia dalle esigenze fisiologiche della persona (come il riposo, il rilassamento del muscoli, bere e mangiare, andare in bagno) sia dalle esigenze del veicolo al quale bisogna rabboccare il carburante per continuare a viaggiare.

In queste aree, spesso, le persone si dilettano nelle attività più disparate: c’è chi decide di campeggiare, c’è chi apparecchia ed organizza un picnic, c’è chi decide di dormire mettendo un materassino sull’asfalto. La fantasia delle persone, in queste aree, è particolarmente sviluppata. Ma cosa è vietato fare nelle aree di servizio? Quali sono le regole da rispettare quando ci si trova in questi spazi?

Aree di servizio: le tipologie

Il Codice della strada [1] distingue tra due tipologie di aree di servizio:

  1. aree finalizzate al rifornimento e al ristoro degli utenti;
  2. aree di servizio finalizzate al parcheggio ed alla sosta dei veicoli.

Le aree che rientrano nella prima tipologia sono caratterizzate dalla presenza di distributori in cui fare rifornimento e, spesso, officine meccaniche e di autolavaggio. Inoltre, in questi spazi, troviamo esercizi di pubblico ristoro (ove, talvolta, si può anche alloggiare), toilette e spazi per gettare i rifiuti.

Nella seconda tipologia, invece, rientrano quelle aree che sono dotate di spazi per parcheggiare segnati al suolo con l’apposita segnaletica orizzontale (per intenderci, si tratta delle strisce longitudinali bianche disegnate a terra che delimitano gli stalli in cui parcheggiare).

In questi spazi, sono presenti, solitamente, dei camminamenti pedonali e, talvolta, delle aree picnic.

Devono, poi, esserci i servizi igienici e, anche qui, i secchioni dei rifiuti.

Aree di servizio: quali sono gli obblighi e i divieti?

Spesso, vengono ignorate le norme di comportamento da rispettare nelle aree di servizio.

Vediamo alcuni casi.

E’ possibile andare in retromarcia nelle aree di servizio? La risposta è sì, a condizione che la retromarcia venga svolta con prudenza. In tutti gli altri punti dell’autostrada, invece, la retromarcia è vietata [2] (carreggiata, rampe, svincoli, corsie di emergenza) e chi viola questo divieto può ricevere una multa da 419 a 1.682 euro.

Pedoni e animali possono circolare nelle aree di servizio? Anche in questo caso, la risposta è affermativa. Gli animali, tuttavia, devono essere debitamente custoditi.

Ciò che, invece, è assolutamente vietato nelle aree di servizio è:

  • trainare i veicoli (ad eccezione dei rimorchi):
  • richiedere o concedere passaggi (autostop);
  • campeggiare, a meno che il campeggio non sia effettuato nelle aree a ciò destinate e solo per la durata massima prevista dall’ente proprietario o concessionario.

Campeggiare nelle aree di servizio è, dunque, generalmente vietato e chi infrange tale divieto rischia una multa da 41 a 168 euro.

Nelle aree di servizio e di parcheggio è inoltre vietato:

  • svolgere attività commerciali e di propaganda;
  • lasciare parcheggiato il veicolo per un lasso temporale superiore alle 24 ore, ad eccezione dei posteggi riservati alle strutture ricettive presenti nel sedime autostradale.

note

[1] Art. 24, CdS.

[2] Art. 176 CdS.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube