| Editoriale

“La Legge per tutti” indice un concorso aperto a tutti i suoi lettori


“La Legge per tutti” indice un concorso aperto a tutti i suoi lettori

> Diritto e Fisco Pubblicato il 14 gennaio 2012



Chi può partecipare?

Chiunque, purché non faccia parte del comitato di redazione di “La Legge per tutti”.

Cosa bisogna fare per partecipare?

Bisogna scrivere un articolo della dimensione compresa tra 2.500 e 3.500 caratteri (spazi inclusi). Non saranno presi in considerazione articoli più brevi o più lunghi.

L’articolo deve avere qualsiasi tipo di attinenza con la legge italiana (per es., un giudizio personale su come una norma dovrebbe essere scritta o di come risolvere un problema del nostro Paese, un commento a una sentenza o a una legge, la spiegazione di un istituto giuridico, ecc.).

L’articolo deve essere originale, ossia non deve essere mai stato pubblicato in precedenza, né deve contenere parti, anche brevi, copiate da altri articoli.

Entro quale data deve essere consegnato il lavoro?

Inderogabilmente entro le ore 23.59 del giorno 29.01.2012. Il lavoro va spedito al seguente indirizzo email: angelogreco@avvangelogreco.it

Chi valuterà il lavoro dell’autore?

La redazione di “La Legge per tutti” leggerà e valuterà tutti gli articoli pervenuti entro la suddetta data. Gli articoli più meritevoli verranno pubblicati, nei successivi sette giorni, sul portale “La Legge per tutti”.

La valutazione terrà conto dei seguenti criteri: originalità dell’articolo, esattezza delle eventuali informazioni giuridiche riportate, qualità formale del lessico usato dall’autore.

Si darà ugualmente luogo alla premiazione anche nel caso in cui pervenga un solo elaborato.

Chi vincerà la gara?

Dei lavori che verranno pubblicati, ai due che avranno ricevuto il maggior numero di letture (per come determinate dalla piattaforma utilizzata da “La Legge per tutti” e da chiunque visibile e controllabile in base all’indicatore posto sotto l’articolo) verranno assegnati i premi sotto indicati. Perché nessuno possa “barare” con il contatore visite, è necessario che il lettore clicchi sul bottone “mi piace – facebook” posto in calce all’articolo.

Non si darà luogo a premiazione se nessun articolo avrà raggiunto almeno il numero di 500 visite.

Impegni dell’autore

L’autore si assumerà la responsabilità del proprio scritto, rispondendo personalmente di eventuali lesioni di diritti nei confronti di terzi.

Una volta pubblicato lo scritto su “La Legge per tutti” l’autore riconosce al portale il diritto di utilizzazione dello scritto, impegnandosi a non pubblicarlo su altre testate telematiche.

La redazione si riserva la facoltà di non rispondere agli autori che avranno inviato elaborati non ritenuti

meritevoli.

Premi

I due vincitori del concorso riceveranno, presso il proprio domicilio, uno dei seguenti volumi:

“Fratelli di sangue” di Nicola Gratteri e Antonio Nicaso

“Il grande inganno” di Nicola Gratteri e Antonio Nicaso

“Tra l’incudine e il martello: la denuncia di chi ha denunciato” di Angelo Greco

“Il Contabile: una storia di ‘ndrangheta” di Domenico Mercurio

“Banditi e schiave” di Arcangelo Badolati e Giovanni Pastore

“Facce di Bronzo” di Giuseppe Bragò

“Vittime dell’oblio” di Mario De Grazia

Il vincitore potrà, compatibilmente con le giacenze, scegliere a piacere uno dei predetti volumi.

 

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI