Cronaca | News

Come sta Berlusconi

5 Settembre 2020 | Autore:
Come sta Berlusconi

Il bollettino medico del San Raffaele: «Cauto ma ragionevole ottimismo». Il leader di Forza Italia non ha la febbre e il decorso è «regolare e atteso».

Ha dormito qualche ora Silvio Berlusconi durante la seconda notte di ricovero all’ospedale San Raffaele di Milano, dove viene curato di polmonite bilaterale in seguito al contagio da coronavirus. Il bollettino medico diramato nel pomeriggio di questo sabato dal professor Alberto Zangrillo, il responsabile dell’Unità Operativa di terapia intensiva generale e Cardiovascolare che tiene in cura il leader di Forza Italia, non è entusiasmante ma nemmeno dai toni pessimisti, anzi: secondo Zangrillo, «il quadro respiratorio e clinico conferma un decorso regolare e atteso, che induce quindi a un cauto ma ragionevole ottimismo». Tre parole che dicono tutto: cauto, ragionevole ottimismo.

Le condizioni di Berlusconi rimangono stabili, dopo una prima notte in cui era parso agitato e di cattivo umore. Oggi non ha la febbre. Il decorso del paziente, conclude Zangrillo, è regolare.

L’ex premier è isolato nella sua suite al sesto piano del padiglione D del San Raffaele. Non riceve visite, nemmeno dai familiari. Anche perché tra gli affetti più cari – compresa la fidanzata Marta Fascina – ci sono diversi casi di positività al Covid: la stessa Fascina, i figli Barbara e Luigi, qualche nipote. Insomma, sarebbe come gettare benzina sul fuoco.

Nel frattempo, la famiglia dell’ex presidente del Consiglio non manca di far notare la propria contrarietà su quello che ritiene «un’ossessiva ricerca di conflitti che non esistono e una caccia al colpevole che lascia davvero sconcertati», come ha commentato amareggiata la primogenita Marina Berlusconi. La numero uno di Fininvest ha, inoltre, manifestato «commiserazione» nei confronti di Carlo De Benedetti che, nel mostrare la sua solidarietà verso Berlusconi, si è fatto scappare una frase non proprio gradita ad Arcore: «Auguri, ma resta un imbroglione».

Oggi, all’ingresso dell’ospedale San Raffaele, un gruppo di tifosi della squadra di calcio di Monza, di cui Berlusconi è proprietario da qualche anno, ha appeso uno striscione con su scritto: «Forza Silvio, Monza ti aspetta per vincere insieme».



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube