Coronavirus: NeuroMLab, ripensare e ampliare ruolo neurologi sul territorio

7 Settembre 2020
Coronavirus: NeuroMLab, ripensare e ampliare ruolo neurologi sul territorio

Roma, 7 set. (Adnkronos Salute) – Coinvolgere manager, direttori sanitari, farmacisti, specialisti e infermieri. È questo l’obiettivo di NeuroMLab, il Neurology Management Lab, il primo laboratorio manageriale dedicato alla neurologia, frutto della collaborazione tra Sda Bocconi e Biogen con il patrocinio della Società italiana di neurologia (Sin) che, partendo dalla sclerosi multipla, ha promosso il confronto e le riflessioni sulla gestione della cronicità ad alta complessità nelle diverse regioni. All’interno di NeuroMLab (evoluzione di MsmLab, che dal 2013 lavora sulla gestione della cronicità ad alta complessità, a partire dalla sclerosi multipla) sono state messe a fuoco una serie di questioni che riguardano la neurologia nell’epoca post Covid-19, a partire dalla gestione dei pazienti cronici.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube