Alcol: al via progetto Iss per monitorare consumo in gravidanza

7 Settembre 2020
Alcol: al via progetto Iss per monitorare consumo in gravidanza

Roma, 7 set. (Adnkronos Salute) – Valutare il consumo di alcol in gravidanza, rendere le donne consapevoli dei rischi, formare ostetrici e ginecologi. Sono questi gli obiettivi del Progetto di ricerca ‘Prevenzione, diagnosi precoce e trattamento mirato dello spettro dei disturbi feto alcolici (Fetal Alcohol Spectrum Disorder, Fasd) e della sindrome feto alcolica (Fetal Alcohol Syndrome, Fas)’, affidato al Centro nazionale dipendenze e doping del’Istituto superiore di sanità (Iss) dal ministero della Salute. Il progetto di ricerca, coordinato da Simona Pichini dell’Iss, è stato presentato in vista della Giornata mondiale della lotta alla sindrome fetoalcolica che ci celebra il 9 settembre.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube