Migranti, Alan Kurdi torna in mare

12 Settembre 2020
Migranti, Alan Kurdi torna in mare

Roma, 12 set. (Adnkronos) – – Dopo 4 mesi, l’Alan Kurdi, la nave della Ong tedesca Sea Eye, torna in azione per un’altra missione di salvataggio in mare. E’ quanto annuncia la stessa organizzazione che nel contempo critica la ‘soluzione europea‘ rilanciata dalla Germania dopo l’incendio al campo profughi di Moria e fa appello alla città portuale di Amburgo ad unirsi all’iniziativa del Consiglio federale di Berlino e Turingia per aiutare gli oltre 12.000 sfollati a Lesbo che necessitano di protezione.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube