Esame avvocato 2020: prove e modalità

21 Settembre 2020 | Autore:
Esame avvocato 2020: prove e modalità

Le date delle prove per l’abilitazione all’esercizio della professione forense e le modalità di presentazione delle domande.

Al via gli esami di abilitazione all’esercizio della professione forense: sulla Gazzetta Ufficiale [1] è stato pubblicato il decreto del ministro della Giustizia di indizione della sessione 2020 per l’iscrizione nell’albo degli avvocati.

Il decreto ministeriale indica le date di svolgimento e le modalità di presentazione delle domande. Le prove scritte si terranno, presso le sedi delle Corti di appello indicate nel bando, nelle giornate del 15, 16 e 17 dicembre.

Il primo giorno i candidati redigeranno il parere motivato di diritto civile, il secondo giorno quello di diritto penale ed il terzo giorno sarà riservato alla redazione dell’atto giudiziario di diritto privato, penale o amministrativo.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate per via telematica, compilando l’apposito form presente sul sito ufficiale del ministero della Giustizia (giustizia.it) entro il termine del 11 novembre 2020.

Il Consiglio dell’Ordine di appartenenza del candidato certificherà la compiuta pratica forense, che sarà possibile completare, per chi non ha ancora maturato il periodo utile, entro il prossimo 10 novembre (la circostanza dovrà essere specificata nel campo ad hoc della domanda).

Con un successivo decreto ministeriale saranno stabilite le eventuali misure necessarie per la prevenzione del contagio da Covid-19 durante l’esecuzione delle prove e per disciplinare l’accesso e la permanenza nei locali dove si svolgeranno.


note

[1] Gazzetta Ufficiale n. 72 del 15 settembre 2020, quarta Serie Speciale “concorsi ed esami“.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube