Diritto e Fisco | Articoli

Tracciabilità: anche per tasse divieto di pagamento in contanti

2 Dicembre 2013
Tracciabilità: anche per tasse divieto di pagamento in contanti

Anche imposte e tributi andranno versati con sistemi tracciabili: la precisazione del Ministero dell’Economia.

Il divieto di effettuare pagamenti in contanti per somme uguali o superiori a mille euro non si applica solo ai pagamenti tra privati, ma anche tra privati e Stato o Pubbliche Amministrazioni. Pertanto, viola la legge [1] chi, anche nel versare imposte e tributi di importi pari o superiori a 1000 euro non utilizza sistemi tracciabili come il bonifico bancario, la carta di credito, l’assegno, ecc…

A precisarlo è stato, di recente, il Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Resta dunque confermato che il divieto di pagamenti in contanti non vale solo nei rapporti tra i cittadini e le banche o gli uffici delle Poste, presso i cui sportelli si potranno continuare ad effettuare operazioni (prelievi e/o versamenti) anche superiori a mille euro, senza perciò incorrere in alcuna sanzione (fermi restando gli obblighi derivanti dalla normativa antiriciclaggio). L’argomento era stato approfondito in un precedente articolo (leggi: “Tracciabilità: posso versare o prelevare dal conto in banca più di 1000 euro per volta?”).


note

[1] Art. 49, D.lgs. 231/2007


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube