Tari quasi dimezzata senza raccolta rifiuti

22 Settembre 2020 | Autore:
Tari quasi dimezzata senza raccolta rifiuti

Cassazione: se non c’è il servizio, sconto fino al 40% a seconda della distanza tra il contribuente ed il punto di raccolta più vicino.

Se il Comune non esegue la raccolta dei rifiuti, la Tari può essere ridotta fino al 40%. La percentuale può variare a seconda della distanza che c’è tra il cittadino ed il primo punto di raccolta. Lo ha stabilito la Cassazione con un’ordinanza appena depositata [1].

Secondo la Suprema Corte, la tassa sui rifiuti è un tributo che il contribuente deve versare per il servizio erogato dal Comune alla collettività, dal quale il cittadino ottiene un beneficio. Ma non a titolo personale, cioè non è una prestazione che l’ente locale fornisce al singolo utente.

L’ordinanza spiega che la ripartizione del servizio di smaltimento dei rifiuti non è legato al suo utilizzo concreto ma ad una potenziale fruizione basata su dei criteri presunti. La legge prevede che ci possano essere delle riduzioni tariffarie obbligatorie e facoltative, queste ultime nel caso in cui siano contemplate nel regolamento comunale.

Tenuto conto di ciò, ora la Cassazione stabilisce che il mancato servizio di raccolta dà diritto ad uno sconto della Tari fino al 40% o in misura inferiore, a seconda di quanto è distante il cittadino dal più vicino punto di raccolta stabilito dal Comune. Se ne deduce che più è lontano, cioè più fatica dovrebbe fare a portare la spazzatura nei cassonetti, e meno paga.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube