HOME Articoli

Lo sai che? Spese condominiali: chi paga se c’è un usufrutto?

Lo sai che? Pubblicato il 21 gennaio 2014

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 21 gennaio 2014

Ho l’usufrutto di un appartamento: vorrei sapere se il pagamento delle spese condominiali spetta a me o al nudo proprietario.

Solo dopo la recente riforma del condominio (entrata in vigore il 18 giugno 2013) vi è la solidarietà nell’obbligo del pagamento delle spese condominiali tra nudo proprietario e usufruttuario. In pratica, ciò significa che entrambi i soggetti sono tenuti al pagamento degli oneri. Il creditore potrà, quindi, rivolgersi per l’intera somma, indifferentemente all’uno o all’altro e pretendere tutto il pagamento.

Ovviamente, chi dei due avrà pagato tutto il debito, potrà – in via di regresso – chiedere all’altro la refusione della metà della sua parte.

Tale regime, però, si applica solo per le spese condominiali sorte dopo il 18 giugno 2013. Per quelle precedenti, la richiesta andrà fatta all’usufruttuario oppure ai suoi eredi.

note

Autore foto: 123rf.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI