Cassa integrazione Covid: l’anzianità richiesta dall’Inps

2 Ottobre 2020 | Autore:
Cassa integrazione Covid: l’anzianità richiesta dall’Inps

Può accedere all’ammortizzatore sociale straordinario solo chi è assunto al 13 luglio 2020. Possibilità di convertire quella ordinaria.

Ultimo giorno utile: il 13 luglio 2020. Occorre essere assunti entro quella data per poter beneficiare della cassa integrazione Covid. Chi ha iniziato un rapporto di lavoro dal giorno successivo, ne resta fuori. Lo ha appena chiarito l’Inps. Ha accesso al beneficio con carattere retroattivo chi diventa dipendente dell’impresa che subentra in un appalto o chi si trova a lavorare in un’azienda trasferita: il periodo relativo alla precedente occupazione viene conteggiato.

Va ricordato che la cassa integrazione copre dal 13 luglio fino alla fine di quest’anno. Il decreto Agosto, come sottolinea l’Inps, prevede un meccanismo in virtù del quale i periodi di integrazione salariale già richiesti e autorizzati dalla normativa precedente, che si collocano dopo il 12 luglio, sono scomputati dalle prime nove settimane del nuovo pacchetto. Se la domanda eccede le nove settimane, la richiesta viene accolta parzialmente e vengono riconosciuti soltanto i periodi spettanti.

Per quanto riguarda le aziende che hanno deciso di continuare la cassa integrazione ordinaria dopo il 12 luglio, le settimane non autorizzate possono essere convertite in cassa integrazione Covid, facendo richiesta all’Inps tramite il cassetto bidirezionale.

Secondo l’Istituto, infine, ci potrebbe essere una proroga fino al 31 ottobre del termine per inviare le domande e i dati che servono al pagamento dell’integrazione salariale. Le richieste che arriveranno durante questo mese verranno tenute in sospeso fino all’approvazione della conversione in legge del decreto Agosto, che dovrebbe contenere la citata proroga.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube