Cronaca | News

Trump ricoverato per il Covid: giallo sulla sua salute

3 Ottobre 2020 | Autore:
Trump ricoverato per il Covid: giallo sulla sua salute

Il presidente portato in elicottero nel Maryland. Ha la febbre e avrebbe avuto un repentino peggioramento. Lui rassicura: «Credo di star bene».

Il presidente americano, Donald Trump, è stato trasferito in elicottero verso mezzanotte (ora italiana) all’ospedale militare Walter Reed Medical Center di Bethesda, in Maryland, in seguito ai sintomi del Covid, a cui è risultato positivo ieri insieme alla moglie Melania. Il ricovero di Trump è stato deciso dopo che gli è stata riscontrata la febbre (non si sa quanta). Il presidente è apparso stanco ma ha voluto rassicurare gli americani: «Vi ringrazio per il sostegno», ha detto in un video pubblicato su Twitter. «Mi ricovero in ospedale ma credo di stare abbastanza bene, vogliono solo esserne sicuri. Anche la First Lady sta bene».

Il presidente è salito a bordo del Marine1 con il volto coperto da una maschera nera. Ha salutato alcuni giornalisti che erano sul posto ed ha alzato il pollice per far cenno che andava tutto bene.

Si tratta, in un certo senso, di un colpo di scena, visto che per tutta la giornata di ieri era stato detto che Trump stava bene e che continuava a lavorare dalla Casa Bianca, dove si trovava in quarantena insieme alla moglie. Gli era stata iniettata una dose massiccia di Regeneron, un farmaco con due anticorpi ancora in fase di sperimentazione contro il coronavirus in grado di attaccare le proteine del virus per impedire che altre cellule vengano infettate. Evidentemente, qualcosa deve essere successo per decidere di caricare il presidente su un elicottero e trasferirlo nel Maryland.

Trump ha annunciato che vuole continuare a lavorare dall’ospedale. Un modo per escludere la sua volontà di trasferire i poteri al vicepresidente Mike Pence, come prevedrebbe la Costituzione americana. Pence, tra l’altro, si è sottoposto ai test ed è risultato negativo al Covid.

A un mese dalle elezioni, la salute del presidente uscente resta, comunque, un giallo. In realtà, e nonostante le rassicurazioni, nessuno sa come stiano esattamente le cose. Alcune indiscrezioni filtrate dalla Casa Bianca parlano di un peggioramento repentino di Trump nel pomeriggio di ieri, circostanza che avrebbe spinto i medici a decidere per il ricovero. Si parla di difficoltà respiratoria, oltre alla febbre e al senso di spossatezza: i sintomi tipici del coronavirus che, in un uomo di 74 anni, obeso e sedentario, fanno preoccupare non poco lo staff medico presidenziale.

Intanto, questa mattina si è saputo che anche Bill Stepien, a capo della campagna elettorale di Trump, è risultato positivo al coronavirus. Stepien, che avrebbe sintomi lievi di tipo influenzale, ha viaggiato con Trump e il consigliere Hope Hicks – risultata positiva al Covid-19 prima del presidente e della first lady Melania – per la trasferta a Cleveland in occasione del primo dibattito con Joe Biden in vista delle elezioni del 3 novembre. Lunedì era alla Casa Bianca con il presidente.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube