Cronaca | News

Covid: mascherina all’aperto obbligatoria subito

7 Ottobre 2020 | Autore:
Covid: mascherina all’aperto obbligatoria subito

La norma entra in vigore anche se il Dpcm dovesse essere firmato in ritardo. Multe pesanti per i trasgressori e per i gestori dei locali.

Non c’è tempo da perdere. L’obbligo di indossare la mascherina all’aperto entrerà in vigore subito, anche se il nuovo Dpcm, ancora in fase di scrittura, non dovesse essere firmato entro la mezzanotte di oggi, momento in cui scade quello attuale. Significa che chi sarà in giro dopo la mezzanotte dovrà già avere il dispositivo su bocca e naso, pena una sanzione da 400 a 1.000 euro.

Non è detto, comunque, che il Dpcm di ottobre arrivi in ritardo. È vero che ieri non è stato raggiunto il numero legale alla Camera per approvare lo stato di emergenza e che il Consiglio dei ministri convocato per ieri sera è saltato, ma è anche vero che questa mattina si tenterà di metterci una pezza a questi due inconvenienti. Alle 10, l’Assemblea di Montecitorio è stata convocata per un nuovo tentativo di voto, e non si attendono sorprese. Un’ora più tardi, alle 11, a Palazzo Chigi si terrà il Consiglio dei ministri.

In alternativa, però, si fa largo l’ipotesi di prorogare di una settimana l’attuale Dpcm in vigore in attesa di approvare in via definitiva il prolungamento dello stato di emergenza, in modo da non lasciare un vuoto sulle misure di sicurezza anti-Covid.

Tornando all’obbligo della mascherina all’aperto, i cittadini saranno tenuti non solo a indossarla ma a portarla sempre con sé. Le eccezioni per non metterla sono davvero poche: se si è in macchina da soli o con i congiunti, se si è in un luogo isolato, se si è a bordo di una moto o di una bicicletta oppure se si fa attività motoria, purché venga garantita la distanza interpersonale di almeno due metri. Restano esclusi dall’obbligo i bambini sotto i sei anni e le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina. Come detto, la multa per i trasgressori va da 400 a 1.000 euro.

Rischiano la sanzione anche i gestori dei locali pubblici: chi non fa rispettare le norme all’interno del proprio esercizio rischia da 400 a 1.000 euro più la sanzione accessoria della chiusura dell’attività da 5 a 30 giorni.

Pena più pesante per chi è positivo al Covid e se ne va a spasso violando la quarantena: arresto da 3 a 18 mesi e ammenda da 500 a 5.000 euro. Chi, invece, ha eseguito il tampone e viola la quarantena precauzionale rischia la sanzione da 400 a 1.000 euro.

Il ministro Speranza, infine, ha annunciato un’ordinanza in virtù della quale dovrà obbligatoriamente fare il tampone chi arriverà in Italia da Gran Bretagna, Olanda, Belgio e Repubblica Ceca. Questi Paesi si aggiungono a quelli già inseriti nella lista di chi deve effettuare il test molecolare o antigenico per entrare in Italia, ovvero Croazia, Grecia, Spagna e Malta, oltre alla città di Parigi e a sette regioni della Francia.



11 Commenti

  1. Ma se vado in moto con un mio amico, sono tenuto ad indossare la mascherina? Alla fine, mica siamo faccia a faccia. E inoltre abbiamo entrambi il casco. Credo che sia una pagliacciata l’obbligo della mascherina

    1. La mascherina va indossata perché la norma dice che per non portare il dispositivo si deve viaggiare in sella ad una moto o ad una bicicletta da soli. Non importa se indossi il casco: può capitare che sia stato utilizzato o che venga usato in futuro da un’altra persona. Quindi, se siete solo amici e non congiunti, la mascherina va indossata.

  2. Io spesso vado a fare passeggiata veloce/corsetta in compagnia e manteniamo la distanza. Ora, visto che credo che non sia necessaria la mascherina quando si fa attività fisica, potreste darmi conferma di un eventuale cambio di regole? Cioè ma come si fa ad imporre l’uso delle mascherine obbligatorio anche quando si è all’aperto e magari si è da soli? Oppure ho capito male io?

    1. Chi fa attività sportiva da solo all’aperto non è obbligato a indossare la mascherina. Purché, però, mantenga la distanza di sicurezza rispetto alle altre persone che vanno a correre o che passeggiano al parco o in città. Una distanza stabilita in due metri. Ad ogni modo, ricorda: devi comunque portare sempre con te la mascherina, magari nello zaino o in tasca, possibilmente protetta dentro un piccolo sacchetto o un contenitore pulito. Se vai a correre con un amico, devi indossare la mascherina a meno che, come detto poco fa, mantieni sempre la distanza di due metri da lui, come dagli altri.

  3. Ormai, le mascherine sono un accessorio di cui non possiamo fare a meno quando usciamo. All’inizio rischiavo di dimenticarle, mentre ora ne ho una riserva in auto, in borsa sia di stoffa che chirurgiche usa e getta. Insomma, ormai conviene averle sempre con sé per evitare di beccarsi una multa e soprattutto per tutelare la nostra salute e quella degli altri.

  4. Dovendo recarmi con degli amici in Abbruzzo per un trekking in montagna, avrei due domande da porre:
    -mascherina comunque tutti anche in montagna e mentre si cammina? Oppure senza mascherina purchè sia rispettata la distanza di 1 metro?
    -in auto il numero massimo di amici che possono essere trasportati qual’è? Mi sembra di aver capito solamente il conducente con un amico passeggero seduto trasversalmente e quindi un massimo di 2 persone ad autovettura? Grazie dell’attenzione

    1. Il nuovo Dpcm di ottobre, che indica le misure per contenere la diffusione del Covid, è slittato al 15 ottobre. Ma l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto entra subito in vigore, senza attendere che venga firmato l’intero provvedimento. Come tutte le regole, anche questa ha le sue eccezioni. E, spesso, si tende a interpretare la norma a seconda di come conviene. Finisce che le eccezioni, inevitabilmente, diventano la regola. Facciamo chiarezza, allora, e vediamo quando è obbligatorio usare la mascherina e quando si rischia una sanzione da 400 a 1.000 euro per trasgredire quello che il Governo ha imposto nel tentativo di frenare il coronavirus. Premettendo che, al di là delle singole situazioni, il nuovo Dpcm obbliga i cittadini a portare sempre con sé il dispositivo. Anche quando non si sa se ci sarà bisogno di indossarlo. Per tutte le informazioni, leggi il nostro articolo “Quando è obbligatorio usare la mascherina” https://www.laleggepertutti.it/434262_quando-e-obbligatorio-usare-la-mascherina

    2. Chi fa attività sportiva da solo all’aperto non è obbligato a indossare la mascherina. Purché, però, mantenga la distanza di sicurezza rispetto alle altre persone che vanno a correre o che passeggiano a una distanza stabilita in due metri. Ad ogni modo, ricorda: devi comunque portare sempre con te la mascherina, magari nello zaino o in tasca, possibilmente protetta dentro un piccolo sacchetto o un contenitore pulito.

      Se vai in auto con degli amici, la mascherina va indossata perché, secondo il provvedimento del Governo, è possibile viaggiare in auto senza mascherina solo se a bordo si trovano dei congiunti del conducente. Quindi, se viaggi con la moglie, la fidanzata o i figli puoi non mettere la mascherina. Ma se c’è con te in macchina anche un solo amico seduto sul sedile dietro, devi indossarla.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube