Politica | News

La Camera vota lo stato di emergenza

7 Ottobre 2020 | Autore:
La Camera vota lo stato di emergenza

Approvata la risoluzione del Governo con 253 sì e 3 no. L’opposizione non ha votato. In corso il Consiglio dei ministri per la proroga dell’attuale Dpcm.

Dopo due tentativi a vuoto per mancanza del numero legale, la Camera ha approvato la proroga allo stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021. I voti a favore sono stati 253, quelli contrari 3, gli astenuti 17. Assente l’opposizione. La proroga diventa, a questo punto, definitiva, dopo che ieri il Senato aveva dato parere positivo.

In questo modo, il Governo è impegnato a provvedere affinché «su tutto il territorio nazionale sia introdotto l’obbligo di indossare la mascherina anche nei luoghi all’aperto e per l’intero arco della giornata», come recita la risoluzione approvata dal Parlamento.

Il ritardo nel voto alla proroga dello stato di emergenza ha avuto come conseguenza lo slittamento del nuovo Dpcm con le misure per contrastare l’epidemia Covid. Se ne sta occupando il Consiglio dei ministri di oggi che, con ogni probabilità, deciderà di prolungare il decreto attualmente in vigore e di rimandare alla prossima settimana l’introduzione di quello nuovo. Così facendo, si eviterebbe di creare un vuoto normativo.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube