Covid, test rapido olfatto ‘made in Italy’ svela infezione

7 Ottobre 2020
Covid, test rapido olfatto ‘made in Italy’ svela infezione

Roma, 7 ott. (Adnkronos Salute) – Un sistema oggettivo per rilevare e ‘misurare’ uno dei primi sintomi di Covid-19: l’alterazione della percezione olfattiva. A metterlo a punto e testarlo gli autori di uno studio tutto italiano accettato per la pubblicazione su ‘Frontiers in Medicine’. Il nuovo test rapido ‘made in Italy’ “in appena 2 minuti permette di capire se un paziente è in grado di percepire gli odori, e quindi di stabilire il grado di alterazione olfattiva. Si tratta di uno studio pionieristico, condotto su 100 pazienti con forme severe, 50 soggetti sani e 20 pazienti di controllo, sottoposti a dialisi e che avevano disturbi dell’olfatto ma non Covid-19”, spiega all’Adnkronos Salute Andrea Mazzatenta dell’Università degli Studi G. d’Annunzio Chieti, autore del lavoro insieme a Giampiero Neri, Damiano D’Ardes, Carlo De Luca, Camillo Di Giulio, Stefano Marinari, Ettore Porreca, Francesco Cipollone, Jacopo Vecchiet, Chiara Falcicchia, Vincenzo Panichi e Nicola Origlia.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube