Cronaca | News

Covid: a Milano le forze dell’ordine nei luoghi della movida

8 Ottobre 2020 | Autore:
Covid: a Milano le forze dell’ordine nei luoghi della movida

Il sindaco Sala annuncia una massiccia presenza di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza nei locali notturni. Ai cittadini: «Ognuno faccia la sua parte».

Servono più controlli? Eccoli pronti. Il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha deciso di inviare da oggi le forze dell’ordine nei luoghi della movida per controllare il rispetto delle misure anti-Covid nei locali più frequentati della città. È lo stesso Sala ad annunciarlo oggi pomeriggio in un’intervista a Sky Tg24: «Restrizioni ulteriori? Al momento non ci sto pensando, ma da stasera ci stiamo suddividendo i ruoli tra le varie forze di polizia: quella locale, i Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Polizia di Stato. Da stasera – spiega il primo cittadino milanese – si andranno a concentrare su alcune aree della movida e cioè in piazza Gae Aulenti, zona Sempione e Navigli. Però sono tanti gli spazi dove la sera si vedono assembramenti, al momento stiamo lavorando di cesello coordinati dal Prefetto, poi si vedrà».

Sala non ha nascosto la sua preoccupazione di fronte agli affollamenti registrati nella metropolitana del capoluogo lombardo, specialmente negli orari di punta: «Ho visto le immagini», ha commentato il sindaco. «Io garantisco che alla soglia massima dell’80% non ci siamo nemmeno avvicinati, allora chiediamoci se l’80% è troppo elevato. Di mezzi non ne abbiamo uno che non utilizziamo, abbiamo una flotta poderosa ma i mezzi sono tutti utilizzati». In altre parole: con gli attuali treni della rete metropolitana non è possibile fare di meglio.

Infine, un appello ai cittadini: «La situazione è abbastanza sotto controllo Da ciò a dire che possiamo stare tranquilli ne passa molto e in questa situazione la mascherina se non è tutto, è qualcosa e bisogna che ognuno faccia la sua parte».



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube