Per la ripartenza del food retail c’è chi ‘gioca in attacco’ e investe

8 Ottobre 2020
Per la ripartenza del food retail c’è chi ‘gioca in attacco’ e investe

Roma, 6 ott. (Labitalia) – Il 2020 è senza dubbio l’annus horribilis per molti settori e tra questi il food retail, particolarmente colpito sia per le chiusure imposte dal lockdown sia per le difficoltà della riapertura, legate soprattutto alle misure anticontagio necessarie nei luoghi pubblici. Ma sono molti i brand che hanno dimostrato la propria resilienza reinventandosi, trovando soluzioni originali e cercando di cogliere le opportunità nella crisi. L’autunno è tempo di bilanci e la voglia di ripartenza e di riscatto è palpabile così come la tenacia degli operatori del settore che non hanno mai smesso o hanno ripreso ad investire.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube