Anbc: settore catering e 100mila addetti a rischio collasso, con altre restrizioni colpo di grazia

8 Ottobre 2020
Anbc: settore catering e 100mila addetti a rischio collasso, con altre restrizioni colpo di grazia

Roma, 6 ott. (Labitalia) – “Ad oggi il settore del catering è tra i più colpiti dalla crisi economica generata dalla pandemia. Nei tre mesi estivi dopo il lockdown si è registrato un calo del 90%, quindi con eventi quasi del tutto assenti. Miglioramento impercettibile previsto per questo mese di settembre, con un calo leggermente meno drastico ma che comunque registra un -70%. E’ del tutto evidente che con questi numeri rischiamo il collasso di un settore importante che conta 2.000 imprese per 100.000 addetti e 2 miliardi e 200 milioni di fatturato stimato. In virtù di questa situazione ulteriori restrizioni servirebbero solo a dare il colpo di grazia”. Così, con Adnkronos/Labitalia, Paolo Capurro, presidente di Anbc, Associazione nazionale banqueting e catering, lancia l’allarme sulla situazione del comparto.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube