Salute: più credibili di ‘dr Google’, 7 passi per comunicazione medico-paziente

9 Ottobre 2020
Salute: più credibili di ‘dr Google’, 7 passi per comunicazione medico-paziente

Roma, 9 ott. (Adnkronos Salute) – Con la pandemia i pazienti del dottor Google sono raddoppiati. Complice la paura di recarsi dal proprio medico e anche il desiderio quasi ossessivo di diagnosi lampo, il web è diventato il primo posto dove si cerca aiuto. Ci si affida a dr Google per consulti e per diagnosi, quasi come fosse più credibile di un medico in carne e ossa. Con tutti i rischi che ne conseguono: da psicosi ingiustificate a ritardi nelle diagnosi vere fino alla scelta di terapie sbagliate o fantasiose e pericolose per la salute dei pazienti. I camici bianchi, dal loro canto, ne escono frustrati e non sanno come riavvicinare il paziente. Con l’obiettivo di recuperare il rapporto medico-paziente, Consulcesi, realtà impegnata nella formazione dei medici, propone uno dei suoi corsi Ecm Fad dal titolo “Dr Google. Comunicare al meglio per combattere le cure fai da te”.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube