Coronavirus: 14.200 controlli in locali e 380 violazioni da giugno

12 Ottobre 2020
Coronavirus: 14.200 controlli in locali e 380 violazioni da giugno

Roma, 12 ott. (Adnkronos Salute) – Violazioni del distanziamento e dell’obbligo di mascherine nei locali, ma anche assenza di igienizzanti. L’articolato programma di verifiche condotte dai carabinieri dei Nas ‘Estate tranquilla’ quest’anno è stato rinforzato da controlli sull’attuazione delle misure anti-Covid-19 in esercizi di ristorazione e somministrazione di alimenti e bevande. Ebbene, nel corso delle oltre 14.200 ispezioni svolte da giugno a fine settembre sono state riscontrate circa 380 violazioni. Un dato tutto sommato limitato che, rileva oggi al ministero della Salute il comandante dei Nas, generale Paolo Carra, farebbe emergere “la consapevolezza degli operatori dell’importanza di rispettare le misure” contro il coronavirus.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube