Aids: ViiV Healthcare, nuovi dati positivi su switch a terapia a 2 farmaci

12 Ottobre 2020
Aids: ViiV Healthcare, nuovi dati positivi su switch a terapia a 2 farmaci

Milano, 12 ott. (Adnkronos Salute) – Il regime terapeutico anti-Hiv a 2 farmaci (2DR), costituito da dolutegravir/lamivudina, ha continuato a mostrare un’efficacia non inferiore rispetto alla continuazione di un regime a base di tenofovir alafenamide fumarato (Taf) di almeno 3 farmaci in adulti virologicamente soppressi con Hiv-1 che non hanno in precedenza sperimentato fallimento virologico. E’ quanto emerge dai risultati a 96 settimane dello studio ‘Tango’, presentati al congresso Hiv Glasgow 2020 da ViiV Healthcare, azienda globale specializzata nell’Hiv a maggioranza Gsk, in partecipazione con Pfizer Inc. e Shionogi Limited. I dati indicano che nessun partecipante trattato con dolutegravir più lamivudina e 3 partecipanti trattati con il regime basato su Taf sono andati incontro a fallimento virologico definito dal protocollo, e nessun partecipante ha sviluppato mutazioni di resistenza al fallimento.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube