Tumori: risposte a cura migliorano del 60% con mix immuno-oncologico

14 Ottobre 2020
Tumori: risposte a cura migliorano del 60% con mix immuno-oncologico

Roma, 13 ott. (Adnkronos Salute) – La combinazione di due molecole immuno-oncologiche, nivolumab e ipilimumab, riduce il rischio di progressione della malattia tumorale del 20%, di morte del 13% e incrementa le risposte del 60% rispetto alla monoterapia. Lo dimostra una metanalisi, coordinata dall’università Sapienza di Roma, che ha considerato 8 studi, condotti fra il 2010 e il 2020, su 2.440 pazienti con diversi tipi di tumore. E le ricerche sulle singole neoplasie confermano i notevoli passi avanti delle combinazioni con l’immuno-oncologia. Passi in avanti che sono stati approfonditi oggi in una conferenza stampa virtuale.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube