Sanità, poche donne ai vertici, associazioni chiedono interventi contro ‘gender gap’

16 Ottobre 2020
Sanità, poche donne ai vertici, associazioni chiedono interventi contro ‘gender gap’

Roma, 16 ott. (Adnkronos Salute) – La sanità è sempre più donna, ma non nella leadership. E’ perciò “fondamentale riconoscere l’esistenza di un gender gap e promuovere un tavolo interministeriale per permettere alle donne di avere le stesse opportunità di carriera dei colleghi maschi”. Queste le richieste e le proposte presentate da una delegazione di ‘Women For Oncology Italia’ (spin off del gruppo europeo nato all’interno dell’Esmo) e ‘Women in Surgery’ durante l’incontro, ieri, con la sottosegretaria al ministero della Salute Sandra Zampa.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube