Cronaca | News

Covid: nuove restrizioni in Lombardia

17 Ottobre 2020 | Autore:
Covid: nuove restrizioni in Lombardia

Nuova ordinanza di Fontana: chiusura alle 24 per bar e ristoranti, dalle 18 servizio solo al tavolo, didattica a distanza parziale per le superiori.

Era nell’aria, ora ecco che il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha girato la sua proposta di ordinanza al Comitato tecnico scientifico regionale. Un provvedimento su cui dovrebbe arrivare il via libera nelle prossime ore per entrare in vigore da domani sabato e restare in vigore per tre settimane, nel tentativo di contrastare la diffusione del Covid.

Le misure decise dal presidente della Regione di comune accordo con gli enti locali e proposte al Ctr riguardano, soprattutto, i locali pubblici. Bar e ristoranti dovranno chiudere alle 24, ma dalle 18 dovranno effettuare soltanto servizio al tavolo. Sempre dalle 18 sarà vietato somministrare bevande alcoliche d’asporto e consumare da parte di esercizi pubblici e commerciali e fino alle 6 non si potrà mangiare o bere nelle aree pubbliche.

Sono sospese le competizioni sportive dilettantistiche dei campionati di categoria. Significa fermare le attività extrascolastiche legate allo sport. Le squadre, però, potranno continuare gli allenamenti. Aperte, invece, le palestre.

Per quanto riguarda, invece, le competizioni a livello professionistico, potrà accedere agli stadi un numero di tifosi non superiore al 15% della capienza totale dell’impianto e, comunque, non oltre le 1.000 persone per le manifestazioni all’aperto e di 200 per quelle al chiuso.

Capitolo scuola. Le superiori dovranno organizzare delle attività didattiche a distanza insieme a quelle in presenza. Raccomandata la didattica a domicilio anche per le università.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube