Sige, 2 mld persone nel mondo colpite da infezioni gastrointestinali

16 Ottobre 2020
Sige, 2 mld persone nel mondo colpite da infezioni gastrointestinali

Roma, 16 ott. (Adnkronos Salute) – Colpiscono ogni anno circa 2 miliardi di persone nel mondo e rappresentano la seconda causa più comune di morte nei bambini al di sotto dei 5 anni, la maggior parte dei quali nei Paesi emergenti (dati Sige). Sono le infezioni gastrointestinali (virali, batteriche o parassitarie), il cui principale pericolo è rappresentato dalla disidratazione. La gran parte dei casi si risolve in 3-5 giorni, tuttavia negli ambienti sanitari e in particolari popolazioni (neonati/bambini piccoli, pazienti immunocompromessi o anziani) queste infezioni possono avere un decorso clinico più grave fino al decesso. Fondamentali diagnosi rapida, trattamento appropriato e misure per il controllo dell’infezione: utilizzo di acqua incontaminata e buone pratiche igieniche, lavarsi le mani, proteggersi la bocca in caso di tosse, utilizzare gel disinfettanti.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube