Cronaca | News

Il Papa: sì alle unioni civili delle coppie gay

21 Ottobre 2020
Il Papa: sì alle unioni civili delle coppie gay

Il Pontefice è favorevole alla legge per riconoscere il legame tra persone omosessuali. Dichiarazioni di assoluta rottura rispetto alla linea del Vaticano.

Una presa di posizione rivoluzionaria e senza eguali nella chiesa cattolica: papa Francesco dice sì a una legge sulle unioni civili delle persone omosessuali. Lo avrebbe detto in un’intervista che sarà inserita all’interno di un documentario, come riporta la Catholic News Agency.

«Gli omosessuali – ha detto il Papa – sono figli di Dio e hanno il diritto a una famiglia. Nessuno dovrebbe essere respinto, o emarginato a causa di questo. Quello che dobbiamo fare è una legge per le unioni civili. In questo modo sono garantiti».

Un’apertura che difficilmente incontrerà il favore degli alti prelati più ortodossi e che, da posizione inedita quale è, farà senz’altro discutere. Non è, del resto, la prima volta che Bergoglio apre agli omosessuali e alla tutela dei loro diritti, ma finora non si era mai espresso apertamente a sostegno di una legge sulle unioni civili.

Il documentario nell’ambito del quale il Pontefice è stato intervistato si intitola «Francesco»; l’autore è Evgeny Afineevsky. Oggi, la presentazione alla Festa del cinema di Roma. Domani alle 11, Afineevsky riceverà il premio Kineo Movie for Humanity Award, destinato a chi si batte per la promozione di temi sociali e umanitari. Il lavoro di Afineevsky parla, tra l’altro, dell’incoraggiamento del papa a una coppia omosessuale: avevano difficoltà a portare i tre figli in parrocchia; Francesco, con una telefonata, li avrebbe spinti ad abbandonare ogni imbarazzo.

Il documentario si apre con la preghiera del Papa in una piazza San Pietro deserta, durante il lockdown. Un’immagine che è già storia e che ha impressionato tutti, nei giorni più duri dei bollettini sanitari che tenevano la conta dei morti e l’Italia barricata in casa.

Secondo la Catholic News Agency «la posizione del Papa è di rottura rispetto alla linea vaticana e anche al magistero dei suoi predecessori». Si tratta anche di un cambiamento di rotta dello stesso Pontefice in primis; dieci anni fa, quando non era ancora stato eletto al soglio di Pietro ed era arcivescovo in Argentina, Francesco era contro i matrimoni gay.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube