HOME Articoli

Lo sai che? Atti sessuali con minorenne: se lei mente su Facebook sull’età e appare emancipata

Lo sai che? Pubblicato il 13 dicembre 2013

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 13 dicembre 2013

Meno gravi i rapporti con la minore di 14 anni se lei appare emancipata, finge sulla propria età, ha un linguaggio esplicito ed ha già avuto altri rapporti sessuali.

 

Una storia che si ripete spesso di questi tempi: le ragazze hanno voglia di crescere, appaiono affrancate dalle famiglie, libere ed emancipate già dal linguaggio e, su Facebook, fanno figurare un’età maggiore di quella che effettivamente hanno.

Scambiare una giovane tredicenne con una, invece, che ha già maturato l’età per il consenso libero ai rapporti sessuali (appunto 14 anni) è un errore “scusabile”, in cui può incappare chiunque. E perciò, in caso di rapporti sessuali con la minorenne, ferma restando la responsabilità dell’uomo, quest’ultimo tuttavia può ottenere un’attenuante (quella della “minore gravità”).

È quanto stabilito da una ordinanza della Cassazione [1], al passo coi tempi e con i “mutati costumi” dei giovani.

Tutte le volte in cui è legittimo scambiare una ragazza per 14enne, mentre ancora non lo è (magari solo per pochi mesi), la pena può essere attenuata.

Nel caso deciso dalla Corte, infatti, la condanna è stata ridotta a un anno e otto mesi di reclusione. Ciò è legittimo, secondo il Gip, tutte le volte in cui ricorrano elementi di fatto come, per esempio: gli ampi spazi di autonomia e libertà di cui gode la minore, non consoni alla sua giovane età; la circostanza che la ragazza, su Facebook, si dichiari quattordicenne; le pregresse esperienze sessuali vissute dalla giovane; il consenso ai rapporti dalla stessa prestato e il fatto che la stessa sia ormai prossima alla soglia dei 14 anni.

Ebbene, in tali casi, scatta l’attenuante, proprio perché tutto potrebbe far credere che la giovane abbia più di 14 anni: un errore in cui può cadere chiunque.

note

 [1] Cass. ord. n. 47817/13 del 2.12.2013.

Autore immagine: 123rf.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI