Diritto e Fisco | Articoli

Valido il ricorso alla Commissione Tributaria senza allegare l’atto impositivo

12 Dicembre 2013
Valido il ricorso alla Commissione Tributaria senza allegare l’atto impositivo

Nella causa contro il fisco ricorso ammissibile anche se il contribuente non allega copia dell’atto impositivo: il giudice lo può sempre acquisire d’ufficio.

È ammissibile l’atto di ricorso, presentato dal contribuite alla Commissione tributaria, se non vi è allegato copia dell’atto impositivo impugnato: questo perché il giudice ne può sempre ordinare l’acquisizione d’ufficio.

A dirlo è una sentenza di ieri della Cassazione [1].

Secondo la Corte, la mancata produzione dell’atto impugnato (nel caso di specie si trattava di un avviso di liquidazione dell’Invim) non determina l’inammissibilità del ricorso. Ciò perché la sanzione processuale della inammissibilità del ricorso è da considerare solo una misura eccezionale [2].

Nell’ambito del contenzioso tributario – conclude la Cassazione – l’originale o la fotocopia dell’atto impugnato può essere prodotto anche in un momento successivo o su impulso del giudice tributario [3].


note

[1] Cass. sent. n. 27837  del 12.12.13. La conclusione, anche se osteggiata da una parte minoritaria della dottrina, è sorretta dall’interpretazione del Dpr n. 636/1972, anche tenuto conto della scelta ribadita nel Dlgs n. 546 (articolo 22).

[2] Per le controversie soggette al regime processuale previgente, l’inammissibilità del ricorso poteva essere disposta solo per mancanza o assoluta incertezza di uno degli elementi indicati nel primo comma del ripetuto articolo 15 del Dpr n. 636/1972.

[3] Che si avvalga, per le cause soggette al d.lgs. n. 546/1992, dei poteri previsti dal 5° coma del citato articolo 22.

 

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube