Diritto e Fisco | Articoli

Che cos’è il foglio rosa?

29 Dicembre 2020
Che cos’è il foglio rosa?

Le principali caratteristiche dell’autorizzazione amministrativa. Lo scopo dell’abilitazione rilasciata dal MIT, le condizioni di utilizzo previste dalla legge e la validità del foglio rosa. 

Non è infrequente imbattersi nell’esultanza di ragazzi e ragazze che, entusiasti, annunciano di essere riusciti a prendere il foglio rosa. Una gioia più che comprensibile, se si considera che il documento stretto nelle loro mani è una prima importante tappa verso l’ottenimento della patente di guida, oltre che della propria indipendenza.

Ma che cos’è il foglio rosa? Se stai pensando di iscriverti a scuola guida, forse hai già sentito parlare dell’autorizzazione che ti verrà concessa dopo aver superato l’esame di teoria, ma non hai ben capito come funziona, da chi viene rilasciata e perché. Niente paura. Per te, che probabilmente ti stai ponendo queste stesse domande, abbiamo raccolto tutte le informazioni necessarie in questo articolo, che ti aiuterà a soddisfare qualunque curiosità riguardante il rosa più famoso delle quattro ruote.

Foglio rosa: l’autorizzazione amministrativa abilitante

Per poter stringere nelle proprie mani la patente, occorre superare una serie di prove: studiare la parte teorica dal manuale, superare il quiz, fare pratica e approdare all’esame finale di guida.

Metaforicamente, prendere la patente significa superare questi quattro importanti gradini. Proprio a metà del percorso si colloca uno strumento fondamentale per imparare a guidare l’auto: il foglio rosa. Il suo nome deriva dalla colorazione rosata che contraddistingue la fronte di quello che è, a tutti gli effetti, un’autorizzazione amministrativa che abilita il candidato a esercitarsi nella guida.

Quindi, se Tizio supera il test di teoria – presso una scuola guida o la motorizzazione locale – riceve il foglio rosa, recante le sue generalità e la scadenza dell’autorizzazione [1].

A cosa serve il foglio rosa?

Come abbiamo scritto nel paragrafo introduttivo di questo articolo, per ottenere la patente serve avere un’adeguata preparazione teorica e, subito dopo, anche quella pratica.

Tuttavia, per imparare a guidare serve esercitarsi al volante. Ma come può un aspirante automobilista mettersi alla guida di una macchina se non ha la patente? Ecco intervenire il Codice della strada a risolvere il problema, prevedendo il rilascio di un’autorizzazione temporanea: il foglio rosa, quindi, permette al novello autista di esercitarsi su un’auto privata [2].

Fare pratica con il foglio rosa: quali sono le condizioni?

Il foglio rosa non è la patente e, anzi, questa abilitazione momentanea è soggetta ad alcune limitazioni.

Innanzitutto, il possessore del foglio rosa potrà guidare l’auto solo se affiancato da una figura che abbia i requisiti tali da poterlo designare come istruttore.

Le caratteristiche che deve possedere il passeggero-accompagnatore sono:

  • una patente della stessa categoria da almeno 10 anni;
  • una patente di categoria superiore a quella cui aspira il possessore del foglio rosa. Se, per esempio, Tizio ha un foglio rosa per la patente B, potrà fare pratica con Caio che, pur non avendo la stessa categoria di patente da 10 anni, possiede la C1, superiore alla B;
  • un’età inferiore a 65 anni.

Oltre ad essere affiancato dall’istruttore, chi guida con il foglio rosa è tenuto a esibire l’auto sulla quale fa esercitazione con i due contrassegni, uno anteriore e l’altro posteriore, recanti la P di principiante [3].

Gli aspiranti autorizzati da foglio rosa possono anche fare pratica in autostrada e trasportare passeggeri (oltre all’istruttore). Occorre però specificare che una di queste opzioni esclude l’altra.

Prendiamo ancora ad esempio Tizio, che decide di esercitarsi in autostrada. Ebbene, nella sua auto non possono salire altri passeggeri se non l’istruttore che lo affianca. Viceversa, se decidesse di fare pratica in città, il Codice della strada ammette il trasporto di altre persone [4].

Lo stesso principio escludente è valido anche per quelle esercitazioni che avvengono:

  • su strade extraurbane principali;
  • in condizioni di visione notturna.

Quanto vale il foglio rosa?

L’autorizzazione concessa dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è valida per sei mesi dal momento in cui viene rilasciata. Nel corso di questo lasso di tempo, chi ha fatto domanda per la patente potrà sostenere al massimo due esami di pratica.

Al termine dei sei mesi, il foglio rosa scade e non è più rinnovabile. Quindi, non può più essere utilizzato per fare esercitazioni insieme all’accompagnatore. Ma cosa accade se la data di sostenimento della prova di guida fosse prevista oltre i sei mesi di validità del foglio rosa? In tal caso, l’autorizzazione resta valida solo per l’esame.

Cerchiamo di capire meglio questo limite temporale facendo un esempio.

Tizio ha ottenuto il foglio rosa il 1° febbraio 2020. Questo significa che la sua scadenza sarà il 31 luglio dello stesso anno. In questi sei mesi, Tizio si esercita, insieme alla sorella, sull’auto di famiglia. Ma, giunto il 31 luglio, Tizio non si sente ancora pronto per affrontare la prova di guida. Decide, quindi, di posticiparlo al mese successivo. A questo punto, con il foglio rosa scaduto, nelle settimane che lo dividono dal sostenimento della prova, Tizio non potrà più fare pratica con la propria auto e l’autorizzazione sarà valida solo durante l’esame finale.


note

[1] Art. 122 co. 1 del D. Lgs. n. 282/1992.

[2] Art. 122 co. 2 del D. Lgs. n. 282/1992.

[3] Art. 122 co. 4 del D. Lgs. n. 282/1992.

[4] Art. 122 co. 5-bis del D. Lgs. n. 282/1992.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube