Cronaca | News

Covid: in Lombardia si valuta cosa fare con Milano

29 Ottobre 2020 | Autore:
Covid: in Lombardia si valuta cosa fare con Milano

Il sindaco Sala: nessuna ipotesi di lockdown. Ma i numeri continuano a salire in città e nella Regione. Nel weekend, confronto con il governatore Fontana.

Più di 7.300 nuovi casi e 57 vittime nelle ultime 24 ore. L’emergenza Covid in Lombardia resta critica, ed in particolare a Milano (+ 1.393 casi in città). Tant’è che il sindaco del capoluogo lombardo, Giuseppe Sala, è costretto ad intervenire di nuovo per cercare di sedare gli animi, pur senza sottovalutare la situazione: «Ad oggi – insiste Sala – non c’è alcuna ipotesi di lockdown sul tavolo». E questa è la buona notizia, almeno per il momento.

Tuttavia, è lo stesso sindaco a dire che ai milanesi attendono sei mesi molto difficili. Ma ciò non vuol dire che Milano debba avere un trattamento diverso rispetto alle altre città: «Le misure devono essere unitarie», avverte Sala.

Il primo cittadino si è dato appuntamento per questo fine settimana con il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, per un nuovo confronto sulla situazione nel capoluogo e nella Regione. Si valuterà, molto probabilmente, l’andamento dei contagi dopo quasi una settimana dall’entrata in vigore del Dpcm che ha bloccato la movida serale meneghina e dal coprifuoco deciso ancor prima dallo stesso Fontana. Bisognerà capire se e in quale modo intervenire sul trasporto pubblico, con le metropolitane stracolme nelle ore di punta. Secondo Sala, non si parlerà di lockdown. Ma non si esclude che qualche misura simile possa essere adottata nei prossimi giorni, se la curva continuerà a salire.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube