HOME Articoli

Lo sai che? Nel cortile del condominio si parcheggia consentendo il passaggio a tutti

Lo sai che? Pubblicato il 28 dicembre 2013

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 28 dicembre 2013

Illegittimo il parcheggio nel cortile in comproprietà se impedisce il passaggio nei garage di uno dei condomini; non si può ostacolare l’uso di un bene comune attraverso la presenza di veicoli in sosta.

Anche se il cortile è in comproprietà, ciò non giustifica che i condomini possano parcheggiare come meglio credono. Infatti ciascun comproprietario deve sempre consentire l’uso comune del bene anche agli altri condomini.

In forza di tale principio, la Cassazione [1] ricorda a tutti che è illegittimo parcheggiare nel cortile in comproprietà se ciò impedisce il passaggio ai garage o ai vani ad anche uno solo degli altri condomini.

Pertanto, se il cortile – tanto per fare un esempio (che poi è il caso concreto portato al vaglio della Suprema Corte) – non si presta, per sua natura, al parcheggio di autovetture, ma solo a dare luce e aria agli immobili circostanti, al passaggio delle persone e al transito dei veicoli diretti nelle rimesse, non si può ostacolare tale uso con la presenza di veicoli in sosta.

Il che non vuol dire che se il cortile è invece destinato al parcheggio ciò consenta il parcheggio in modo arbitrario. Un’altra sentenza della Cassazione [2], infatti, di qualche mese fa ha addirittura chiarito che, se il proprietario lascia l’auto in modo da impedire l’ingresso o l’uscita dal garage a un altro automobilista, questi può essere querelato per il reato di violenza privata.

note

[1] Cass. sent. n. 27940 del 13.12.2013.

[2] Cass. sent. n. 28487/13; cfr. anche Cass. sent. n. 7592/11.

Autore immagine: 123rf.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI