Cronaca | News

Covid: posso attraversare la zona rossa?

5 Novembre 2020
Covid: posso attraversare la zona rossa?

Il nuovo Dpcm fa sorgere dubbi di vario genere, anche sugli spostamenti, dal momento che le regole non sono le stesse per tutti ma variano da regione a regione.

L’ultimo decreto firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte introduce restrizioni diverse a seconda del livello di rischio, cioè di circolazione del virus nei vari territori.

L’Italia è stata divisa in zone rosse, arancioni e gialle: le restrizioni agli spostamenti dipendono dalla fascia in cui la propria regione è stata inserita.

L’attraversamento di una regione rossa

Cosa succede se si ha la necessità di attraversare una regione rossa per recarsi in un altro luogo? Si può fare? Sì. È ben specificato nel testo del nuovo Dpcm: nelle regioni rosse e anche arancioni, «il transito è consentito qualora necessario a raggiungere ulteriori territori non soggetti a restrizioni negli spostamenti o nei casi in cui gli spostamenti sono consentiti ai sensi del presente decreto».

Questo vuol dire due cose:

  • si può transitare in una regione rossa per raggiungerne una gialla;
  • si può transitare in una regione rossa per raggiungerne un’altra rossa o arancione, se ci si sta dirigendo lì per motivi di lavoro, salute o comprovata necessità.

Nella seconda ipotesi, bisognerà essere muniti di autocertificazione per spiegare per quale motivo si deve fare ingresso in una regione arancione/rossa, nelle quali l’accesso, nella maggioranza dei casi, non è consentito (per approfondire l’argomento autocertificazione leggi qui: Covid: quando serve l’autocertificazione).

Gli spostamenti in breve

Con l’occasione, ecco un breve riepilogo anche delle regole per gli spostamenti nelle varie regioni, ricordando che in tutte è vietato uscire di casa la notte, dalle 22 alle 5 (salvo motivi di lavoro, salute, necessità). In particolare, nelle regioni:

  • gialle: libertà di movimento nel territorio comunale e regionale, cioè ci si può spostare in altri Comuni. Durante le ore del giorno non è vietato uscire, ma è richiesto buonsenso, ovvero è fortemente raccomandato di farlo solo per lavoro, salute, necessità, fruizione di servizi aperti ecc.;
  • arancioni: libertà di movimento solo nel territorio comunale. Vietato entrare/uscire dal Comune e dalla regione, salvo motivi di lavoro, salute, necessità;
  • rosse: libertà di movimento (passeggiate, bisogni degli animali domestici) limitata alle immediate vicinanze di casa, quindi divieto di uscire se non per motivi di lavoro, salute, necessità. Vietato entrare/uscire dal territorio comunale e regionale, sempre a meno che non ci siano i soliti motivi di lavoro, salute, necessità a giustificarlo.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube