Scuole chiuse: a cosa hanno diritto i genitori

6 Novembre 2020 | Autore:
Scuole chiuse: a cosa hanno diritto i genitori

La didattica a distanza consente ai dipendenti di usufruire del congedo Covid anche per figli minori di 16 anni. L’alternativa dello smart working.

Finché si tratta di andare al lavoro lasciando a casa il figlio 17enne che non deve andare al liceo ma seguire la didattica a distanza, il problema non si pone. Ma cosa possono fare i genitori che hanno dei figli più piccoli costretti a rimanere da soli e a seguire le lezioni dalla propria cameretta perché ci sono le scuole chiuse?

A differenza della prima ondata di emergenza, e grazie al decreto Ristori, dal 29 ottobre scorso il lavoratore dipendente che ha un figlio minore di 16 anni (e non di 14 anni, come succedeva finora) obbligato alla didattica a distanza può rimanere a casa grazie al congedo Covid, oltre che alla quarantena del figlio. Significa, dunque, che se la scuola chiude per decreto o per qualche ordinanza e, di conseguenza, la didattica in presenza viene sostituita con quella a distanza, il genitore ha diritto al congedo anche per i figli tra i 14 ed i 16 anni purché conviventi. Una fascia di età che interessa tutta l’Italia, visto che sia nelle zone rosse sia in quelle arancioni o gialle, le scuole superiori sono state chiuse fino al 3 dicembre, data in cui scade il Dpcm appena entrato in vigore. La durata del congedo è pari a quella della didattica a distanza (o della quarantena del figlio).

In alternativa, sempre se restano a casa i figli minori di 16 anni, il lavoratore ha diritto di chiedere lo smart working se compatibile con la sua prestazione lavorativa. Entrambe le agevolazioni sono valide fino al 31 dicembre.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Sicuramente, è un disagio il fatto della chiusura delle scuole. Un conto è se si tratta delle superiori, ma i figli delle medie vanno ancora seguiti passo passo e per chi lavora in smart working è davvero un caos

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube