Coronavirus: Conte, ‘non diamo schiaffi, fermiamo treno in corsa o travolti’

6 Novembre 2020
Coronavirus: Conte, ‘non diamo schiaffi, fermiamo treno in corsa o travolti’

Roma, 6 nov. (Adnkronos) – Oggi, con le misure del nuovo Dpcm entrate in vigore, “non è una giornata felice, in particolare per molte aree del Paese ci sono cittadini costretti a un regime più restrittivo e penalizzante”, con “misure che limitano la circolazione, rischiano di deprimere tanti ristoratori, tanti operatori economici, pensiamo anche all’indotto”. Ma il governo ha adottato dei “riduttori di velocità, abbiamo un treno che sta correndo e abbiamo già cercato di fermare”, ma ora “se non fermiamo rischia di travolgerci. Noi non stiamo dando schiaffi a nessuno” e “non c’è la deliberata volontà di penalizzare zone a scapito di altre”. Così il premier Giuseppe Conte, al food festival del Corriere della Sera.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube