Coronavirus: Conte,’ oggi in Cdm dl ristori bis, serve liquidità e lo sappiamo’

6 Novembre 2020
Coronavirus: Conte,’ oggi in Cdm dl ristori bis, serve liquidità e lo sappiamo’

Roma, 6 nov. (Adnkronos) – I ristoratori, ma anche tutte le altre categorie colpite, “vivono in modo non meno oppressivo le misure decise e lo capisco perfettamente. Io però mi sono assicurato che contemporaneamente” ai due ultimi Dpcm varati “si lavorasse per trovare le risorse da mettere sul tavolo, oggi entrano le nuove misure e oggi entriamo in Cdm con il dl ristori bis. Ci siamo accorti che i ristori erano modesti e li abbiamo moltiplicati. Chi li ha già ricevuti li può raddoppiare fino al 200%. Ci siamo affidati a un meccanismo” gestito dall'”Agenzie delle entrate per agire nel modo più rapido possibile” e “in un paio settimane accreditare le somme. Serve liquidità, ce ne rendiamo conto”. Così il premier Giuseppe Conte, intervenendo al Food FEstival del Corriere della Sera.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube