Sistema Impresa, ricompensare pmi costrette a chiudere

7 Novembre 2020
Sistema Impresa, ricompensare pmi costrette a chiudere

Roma, 6 nov. (Labitalia) – “L’incapacità del governo di concertare un intervento coordinato con Regioni ed enti locali con lo scopo di fermare il virus richiede di mettere immediatamente a disposizione delle attività costrette alla chiusura nella zona rossa e arancione eque ricompense a titolo di compensazione”. Così Berlino Tazza, presidente della confederazione nazionale Sistema Impresa, commenta il dpcm del governo che stabilisce le fasce di rischio per le Regioni. “Una decisione che già ha visto i sindaci dei territori, soprattutto della Lombardia, schierarsi in un fronte comune per contrastarla” e che, spiega il presidente nazionale di Sistema Impresa, “ha il grande demerito di non tenere conto delle situazioni epidemiologiche differenti da zona a zona”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube