Cantina Vigna Villae, storia e passione nella bottiglia

7 Novembre 2020
Cantina Vigna Villae, storia e passione nella bottiglia

Roma, 6 nov. (Labitalia) – L’Irpinia ha un nuovo, profondo racconto ‘di vino’. E’ parte importante del segreto di una terra invasa dal verde e dagli dèi della natura, e di una cultura agricola che guarda alle sfide del futuro con la forza delle radici. ‘Cient’anne Taurasi Riserva Docg 2013 Vigna Villae’ è un Aglianico in purezza, una bottiglia che ha una storia importante. “E’ dedicato a mio padre Giuseppe, insigne avvocato napoletano, fondatore della cantina, nel centenario della nascita’’, dice a Adnkronos/Labitalia Tommaso Piscopo, patron della Cantina Vigna Villae, a Tarasi (AV). “Rappresenta la sintesi e la forza -prosegue Piscopo- di questi decenni di lavoro nelle nostre vigne, un prodotto strutturato e possente, con tannini molto suadenti. Viene dalla Vigna di Piano dell’Angelo e racconta la bellezza di questo territorio”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube